Obbedire a se stessi? Ascolto e forze interiori

Obbedire a se stessi? Una riflessione che parte dal significato originario del termine obbedienza, passando dalla scoperta delle nostre forze interiori fino all’emergere di un atteggiamento nuovo, una frequenza diversa su cui sintonizzarci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri la vera forza…nella debolezza

Una riflessione, partendo dal celebre aforisma di Epitteto: “Se vuoi progredire, sopporta di apparire stolto e insensato per le cose esterne, non voler sembrare sapiente e se sembri ad alcuni di essere qualcuno, diffida di …

La luciditá ritrovata: segnale di rinascita

Ritorno online con una riflessione sulla lucidità. Non nell’accezione efficientista che rimanda all’incisività delle proprie azioni, ma nella prospettiva di una nuova luce. Un nuovo modo di vedere che ci permette di cogliere la realtà …

Viviamo in una grande allucinazione?

Nelle nostre esistenze può capitare di avere la sensazione di essere intrappolati in una grande allucinazione, come in un labirinto onirico alle prese con un’affannosa ricerca di una porta d’emergenza, una via di fuga che …

La guerra dell’ego: tra infodemia e allarmismo

Nella “economia dell’attenzione” dei mass media, l’allarmismo è vincente. Ma le nefaste conseguenze sulla società e sulle relazioni interpersonali sono un prezzo troppo alto da pagare. Con il video di oggi, alcune riflessioni su degli …

Lascia che sia, l’arte di lasciar andare le cose

Oggi in questo video voglio proporti alcuni spunti per approfondire un concetto molto noto nell’ambito dello sviluppo spirituale. Un insegnamento mutuato dalle filosofie orientali che ci invita a lasciar andare le cose, a lasciar la …

La crescita personale non è un cammino iniziatico

Ogni processo di sviluppo include vari passaggi evolutivi, effetti spontanei di una trasformazione in atto. Ciascun livello è naturale conseguenza della costante azione di una forza vitale generatrice. Spesso però, nella nostra ricerca esistenziale, ci …

Accorgersi di esistere: l’autocoscienza

Esistiamo perché ce lo dice la mente, ovvero perché pensiamo di esistere, oppure perché autenticamente possiamo dire di aver conosciuto la nostra presenza? Spesso, nelle condizioni più drammatiche, laddove la mente fallisce e si sperimenta …

Nulla ci è dovuto: la più potente consapevolezza

In questo nuovo video voglio condividere alcune riflessioni su una scomoda verità, che al contempo però potrà rappresentare la base di una consapevolezza potente che spiana la strada verso un’autentica trasformazione interiore: NIENTE CI È …

×

WhatsApp

Scrivi al +39 348 980 86 87:

×