La crescita personale non è un cammino iniziatico

Ogni processo di sviluppo include vari passaggi evolutivi, effetti spontanei di una trasformazione in atto. Ciascun livello è naturale conseguenza della costante azione di una forza vitale generatrice.
Spesso però, nella nostra ricerca esistenziale, ci ritroviamo completamente focalizzati esclusivamente sulla logica meccanica del raggiungimento del prossimo gradino, il successivo passo da compiere.
Come in un una sorta di scalata iniziatica attraverso la quale meritarci la vita, cerchiamo traguardo dopo traguardo solo di guadagnare qualcosa, la realizzazione, la felicità, la salvezza. Scambiando così il mezzo per il fine, la causa con l’effetto e cadendo in uno degli schemi più primitivi della mente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accorgersi di esistere: l’autocoscienza

Esistiamo perché ce lo dice la mente, ovvero perché pensiamo di esistere, oppure perché autenticamente stiamo facendo esperienza intima del nostro essere? Spesso, nelle condizioni più drammatiche, laddove la mente fallisce e si sperimenta il …

Nulla ci è dovuto: la più potente consapevolezza

In questo nuovo video voglio condividere alcune riflessioni su una scomoda verità, che al contempo però potrà rappresentare la base di una consapevolezza potente che spiana la strada verso un’autentica trasformazione interiore: NIENTE CI È …

I bisogni e la conoscenza profonda di se stessi

L’uomo supera infinitamente l’uomo – cit. Pascal Qualsiasi percorso di autentica maturazione e conoscenza profonda di se stessi, passa dalla capacità di distinguere tra le voci interiori interrogandosi onestamente su ciò che ci fa muovere. …

Dalla logica dell’accumulo a quella della gratitudine

Con questo nuovo video voglio proporre una riflessione su uno dei passaggi più significativi del nostro percorso di crescita individuale: dalla logica dell’accumulo a quella della gratitudine. Vivere la gratitudine significa “accorgersi” del presente. Spesso, …

Quando non ci si senti liberi: libertà di volere e felicità

Oggi voglio condividere alcuni spunti di riflessione su uno dei più grandi concetti che tormentano lo sviluppo individuale dell’uomo: la libertà. Cosa significa per noi libertà? Libertà da cosa e, soprattutto, per cosa?

Vie di consapevolezza: il grande potere trascurato

Una riflessione su ciò che spesso viene trascurato, un’opportunità che rappresenta un potere nascosto. Nelle pratiche mutuate dalle tradizioni spirituali e religiose, si cela una verità psicologica legata alla consapevolezza che è di fondamentale importanza. …

Godere del reale nel qui e ora

Vivere il momento, l’eterno presente del qui e ora, attraverso la forza dirompente della natura che ci porta a godere appieno della realtà e a riscoprire nella fisicità la nostra esistenza.

Alla ricerca di un po’ di vita

Riflessioni di fine anno. Ultimo video del 2020 per delineare una panoramica dei principali riferimenti ai quali attingo, attraverso l’analisi di un aspetto caratterizzante delle maggiori inquietudini dell’uomo moderno.

×

WhatsApp

Scrivi al +39 348 980 86 87:

×